Sarde a Beccafico
Tipico piatto della cucina siciliana

U.N.A.P.OL.

Le Sarde a Beccafico sono un piatto tipico della cucina siciliana: un secondo gustosissimo, profumato e saporito.

Molto curiosa è l’origine di questa ricetta: il suo nome deriva dall’uccellino notoriamente ghiotto di fichi che era particolarmente apprezzato sulle tavole dei nobili siciliani nell’ ‘800; questa pietanza era piuttosto ricercata e appannaggio unicamente dei più abbienti. Fu così che nacque una ricetta popolare che voleva imitare il costoso piatto, ma realizzata con materie prime decisamente più abbordabili.

Il risultato, possiamo tranquillamente dire, non ha niente né di modesto né di povero: le Sarde a Beccafico sono deliziose e prelibate, a dimostrazione che la cucina popolare, fantasiosa e piena di risorse, non ha niente da invidiare alle ricette più ricercate dell’alta cucina.

Ingredienti

• 800 g di sarde
• 150 g di pangrattato
• 60 g di uva passa
• 60 g di pinoli
• 1 mazzetto di prezzemolo
• 1 cucchiaino di zucchero
• il succo di un’arancia
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale fino q.b.
• pepe q.b.
• qualche foglia di alloro

Procedimento


Per prima cosa pulisci le sarde: desquamale, toglie le interiora e aprile a libro lasciando la codina; sciacquale poi con cura e tamponale con carta da cucina.
In una padella fai tostare il pangrattato con l’olio e un pizzico di sale, mescolando sempre.

Trasferisci poi il pangrattato tostato in una ciotola capiente e aggiungi lo zucchero, l’uvetta che avrai precedentemente ammollato in acqua tiepida per circa mezz’ora, i pinoli, il prezzemolo tritato finemente e una spolveratina di pepe.
Mescola bene il tutto.

È giunto il momento di farcire le sarde: prendi una sarda, metti una pallina di ripieno all’altezza della testa e arrotola, in modo da formare una sorta di involtino. Metti la sarda così riempita in una pirofila da forno e vai avanti con tutti i pesci.

Alterna gli involtini di sarde con le foglie di alloro; una volta che la pirofila sarà piena, versa sugli involtini il succo dell’arancia e completa con un filo di olio extravergine di oliva.

Se ti è avanzato del ripieno puoi cospargerlo sulla superficie prima di infornare: forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti.

Acquista i nostri prodotti

Produciamo olio extravergine d'oliva monocultivar, oli aromatizzato, olive da tavola e patè. BUONI, NATURALI, 100% QUALITA' ITALIANA. Nessuna intermediazione industriale, sosteniamo i produttori italiani riconoscendo loro il giusto valore.


Scopri tutti i prodotti
testo banner ita